Page:BLMM 1060 02.djvu/73

From GATE
Revision as of 16:03, 8 January 2020 by Irene Pedretti (talk | contribs) (Not proofread: Created page with "nel Santo Evangelio Sedet ad dextram Dei Patres Omni patentis, ho fatto come fui insegnato da lui, si impì la mia rete da questa benedetta parte, con le sue santissime gratie...")
(diff) ← Older revision | Latest revision (diff) | Newer revision → (diff)
This page has not been proofread


nel Santo Evangelio Sedet ad dextram Dei Patres Omni patentis, ho fatto come fui insegnato da lui, si impì la mia rete da questa benedetta parte, con le sue santissime gratie, non mi meraveglio per che in quel tempo non conobbi Christo mentre m’insegnò, per che ero ignorante, anchi li suoi Apostoli non lo conobbero finché era la loro rete piena di pesce, così io non lo conobbi finché mi sono ritrovato pieno con le sue santissime gratie e mi ricordo di quel tempo che era il mio cuore (...) del mondo non havevo Christo, et adesso mentre ho Christo non ho niente nel mio cuore delle cose del mondo con lui, esso le cacciò tutte quante dela sua stanza. Caro mio Dio et amato mio bene vi rendo infinite gratie che mi havete fatto questo buon cambio cacciate il Mondo, et intrate voi, vi prego tenete le vostre santissime mane supra me, accio che non vi traderò di cacciarmi