Page:BLMM 1060 02.djvu/16

From GATE
This page has not been proofread


molte volte udeva una voce interna nel mio cuore, la quale biasimava Mahometto e la sua fede, io quando tornavo in me stesso, all’hora mi dispiacevano assai quelle biestemie, mi pareva che il mio cuore non voleva accettare quelle cose di quella fede e mi pare all’hora che io mancai di fede, dimandava all’hora perdono a Dio, e Mahometto di quelle biesteme, et un’altra volta essendo io con la mia madre io pigliavo una collera, non so perché, e mi uscii dalla mia bocca con una grandissima dolcezza di cuore queste santissime parole: Gesù Maria, senza sapere che cosa sono queste parole perché io non gli avevo sentito mai, però non le ho dette tanto chiare come adesso perché la prononzia