Page:APUG 2300 B2.djvu/52

From GATE
This page has not been proofread

ringraziava il S. Padre, lui e i compagni per averglielo affidato. Non conosco ancora la risposta del S. Padre.
Abbiamo saputo che il Generale Nobile aveva imbarcato nel dirigibile il suo grammofono e i dischi degli inni patriottici. Certamente per il momento del lancio della bandiera e della Croce.
Anche questa mattina ho officiato la S. Messa per l'ampliamento del Regno di Cristo.

Stamattina abbiamo trovato tutto il ghiaccio della baia spezzato fino alla costa e i frammenti vaganti per la baia. Il vento pian piano li riavvicina, ma ormai è rotto il ghiaccio.

Ricevo un telegramma dal Comm. Pref. d'Arcevia Minuzio Vici - sarà stato cambiato in questo mese [1] - dice così:
Prof. Gianfranceschi IGJ
Vostri concittadini con sensi ammirazione seguendo spedizione con intensi auguri rinnovano espressioni affetto V. S. e compagni
Comm. Pref. Vici Minuzio

e rispondo:
Ringrazio espressioni augurio felicitazioni V. S. e concittadini mia carissima città natale. Non ho alcun merito questa gloriosa impresa ma ringrazio Onnipotente auspicando gloria fede scienza Patria.

Gianfranceschi

  1. Da intendersi come il nuovo Commissario Prefettizio di Arcevia
This page contains the following annotations: