Page:APUG 2300 B2.djvu/104

From GATE
This page has not been proofread

Il tempo non permette esplorazioni aeree. Dalle navi russe non si sa niente; di Amundsen niente. Credo che la R. T. dei naufraghi ha comunicato con noi varie volte, ma non so niente che cosa dicono. Con Baccarani non ho potuto scambiare neppure una parola. I giornalisti stranieri sono ripartiti senza aver neppure visto il Generale.

26 giugno martedì
Il tempo è un po' migliorato ma verso ponente c'è sempre un denso strato di nebbia. Qui nel canale si è sollevata.
Il prof. Nobile che dovrebbe venire a dormire qui nella mia cabina non è venuto per niente ne ieri notte, nè stanotte. Anzi credo non sia mai entrato nella mia cabina. Avrà anche stanotte fatto compagnia al fratello.
Il Tanya parte per la King's Bay e porterà il nostro sacco postale: credo che tornerà presto.
Alle 11 sono andato dal Generale. E' sul divano con la gamba destra appoggiata sopra la sedia con un cuscino.
"Caro Generale come va? Sapesse quanto ho desiderato di rivederlo qui! Io non potevo fare altro che pregare il Signore ma creda pure che l'ho fatto, sempre, e di gran cuore..." - "Grazie - ne son certo. E creda pure che è proprio la Provvidenza Divina, l'ho proprio sperimentato, e in tante cose, che hanno dello straordinario. L'ho

This page contains the following annotations: