Page:EBC 1620 02 14 2655.pdf/1

From GATE
Revision as of 12:34, 5 July 2019 by ArchivesPUG (talk | contribs) (Not proofread: Created page with "Alla m�a amat�ss^ nipote, la S�gf^ Cinthia Bellarm�ni Nel monaster�o d� S to Bernardo MONTEPULCIANO Molto amata nipote. Ho visto quanto voi domandate intorno alle...")
(diff) ← Older revision | Latest revision (diff) | Newer revision → (diff)
This page has not been proofread


Alla m�a amat�ss^ nipote, la S�gf^ Cinthia Bellarm�ni Nel monaster�o d� S to Bernardo MONTEPULCIANO

Molto amata nipote. Ho visto quanto voi domandate intorno alle vest�.

Ho scr�tto alla sig^^^ madre, che mi avisi, quando V.S. s� aver� cLa vesti

re et dir� s� habb�a da mettere la dote et le altre cose che bisogn^^o.

Che non s� mancar� a dare buon ordine ad ogni cosa. Lei in tanto Ih^�gh�

piu per me, a ci� mi faccia buon servo suo. Mi raccomoando ancora alle ssur

te oration� della molto

Madre Priora, a suor Maria Candida et a tutte

le altre

Madri et Sorelle. Hb sentito grandissimo dolore che

i^Lt-

tor�a non s� s�a potuta confessare et commun�care, et che s�a morta

l'hab�to seculare. Io ho pregato gran tempo per Lei, a ci� non morisse

quella pazz�a: ma non � piaciuto.a D�o l'essaud�rm�: et conosco

ero degno di una gratia cos� grande.

D� Roma l� 14 di Febraro 1620.

Vostro Z�o amorevoliss�

Il Card.'