Page:EBC 1599 03 15 0017.pdf/1

From GATE
Revision as of 12:18, 6 May 2020 by ArchivesPUG (talk | contribs) (top: added Template:TurnPage, replaced: <references/> → <references/> {{TurnPage}})
(diff) ← Older revision | Latest revision (diff) | Newer revision → (diff)
This page has been validated

Ill.mo et R.mo S.or mio oss.mo o.
L'offitio di congratulatione già da me fatto con V. S. Ill.ma per altra mia et col' mezzo di Mons.r Picedi, della promotione di lei al Cardinalato, potrà farle testimonio di quanto sia conforme a la confidenza mia de suoi favori, quel' che ella s'è compiaciuta farmi sul darmi parte di questa sua dignità per la sua de' 3 del presente. Ne bascio però le mani a V. S. Ill.ma , et si come io stimo quanto devo l'offerte ch'ella s'è compiaciuta farmi dell'amorevolezza sua per l'occorrenze mie, così le ratifico quanto già l'ho essibito della pronta osservanza mia per i suoi comandamenti, et a V. S. Ill.ma per fin' di questa ribascio le mani. Di Parma.