Difference between revisions of "Page:AKC 1665 08 29 555-051.pdf/1"

From GATE
(Not proofread: Created page with "<head>Leopoldo Principis Hetrurii</head> Molto <abbr>Rev</abbr> <abbr>Pre</abbr>: Non deve già mai <abbr>V.R.</abbr> mettere in dubbio, che io non sia per ricevere ogni opera...")
 
m (top: added Template:TurnPage, replaced: <references/> → <references/> {{TurnPage}})
 
(8 intermediate revisions by 4 users not shown)
Page body (to be transcluded):Page body (to be transcluded):
Line 1: Line 1:
 
<head>Leopoldo Principis Hetrurii</head>
 
<head>Leopoldo Principis Hetrurii</head>
Molto <abbr>Rev</abbr> <abbr>Pre</abbr>: Non deve già mai <abbr>V.R.</abbr> mettere in dubbio, che io non sia per ricevere ogni opera che venga dalle sue mani con quella stima, et affetto, che io conservo dovutami: alla di lei virtù; che però si accerti la <abbr>P</abbr>: che con intera e particolare <unclear>vobis</unclear> <unclear>fagion</unclear> ho veduto l'Arithmologia inviatemi <unclear>cortesemente</unclear> : da lei, essendo  <unclear>ripiena</unclear> di concetti
+
<p><lb/>Molto <abbr>Rev</abbr> <abbr>Pre</abbr>: Non deve già mai <abbr>V.R.</abbr> mettere in dubbio, che
 +
<lb/>io non sia per ricevere ogni opera che venga dalle sue mani con quella  
 +
<lb/>stima, et affetto, che io conservo dovutami: alla di lei virtù; che però si  
 +
<lb/>accerti la <abbr>P.Vrae</abbr>: che con intera e particolare <sic>sodisfazione</sic> ho veduto
 +
<lb/>l'Arithmologia inviatemi <abbr>cortesemte</abbr> : da lei, essendo ripiena di concetti
 +
<lb/>ingegnosi et eruditi. Di questi <abbr>maggiormte</abbr>: ornata spero che appa-
 +
<lb/>rirà l'altra Opera da <abbr>N.P.</abbr> promessa intitolata Mundus subterraneus,
 +
<lb/>dandomi certo motivo di <sic>cieder</sic> ciò l'applauso che ha ricevuto da <abbr>L.L.</abbr>
 +
<lb/>E rendendole grazie nella memoria che conserva la <abbr>P.Vrae</abbr> di me,
 +
<lb/>le confermo il desiderio che ho di corrisponderla col mio affetto in te
 +
<lb/>le sue occorrenze, e le auguro dal Cielo ogni Felicità. L Di <abbr>Fir.e</abbr></p>
 +
<p><lb/>Agosto <hi rend="underline">1665</hi></p>
 +
<p><lb/> Al <abbr>Piac.re</abbr> di <abbr>V.P.tà</abbr>
 +
<lb/> Medici Leopoldo</p>
 +
<p><lb/> <abbr>Ro</abbr> Kircher</p>
 +
<pb/>
 +
[[Category:AKC Not proofread]]
 +
[[Category:AKC Pages]]
 +
[[Category:AKC Letters]]
Footer (noinclude):Footer (noinclude):
Line 1: Line 1:
<references/>
+
<references/> {{TurnPage}}

Latest revision as of 15:03, 6 May 2020

This page has not been proofread


Leopoldo Principis Hetrurii


Molto Rev Pre: Non deve già mai V.R. mettere in dubbio, che
io non sia per ricevere ogni opera che venga dalle sue mani con quella
stima, et affetto, che io conservo dovutami: alla di lei virtù; che però si
accerti la P.Vrae: che con intera e particolare sodisfazione ho veduto
l'Arithmologia inviatemi cortesemte : da lei, essendo ripiena di concetti
ingegnosi et eruditi. Di questi maggiormte: ornata spero che appa-
rirà l'altra Opera da N.P. promessa intitolata Mundus subterraneus,
dandomi certo motivo di cieder ciò l'applauso che ha ricevuto da L.L.
E rendendole grazie nella memoria che conserva la P.Vrae di me,
le confermo il desiderio che ho di corrisponderla col mio affetto in te
le sue occorrenze, e le auguro dal Cielo ogni Felicità. L Di Fir.e


Agosto 1665


Al Piac.re di V.P.tà
Medici Leopoldo


Ro Kircher


---page break---