Difference between revisions of "Index:EBC 1615 12 07 1648.pdf"

From GATE
 
(2 intermediate revisions by one other user not shown)
SenderSender
Line 1: Line 1:
Roberto Bellarmino
+
[[has sender::Roberto Bellarmino]]
RecipientRecipient
Line 1: Line 1:
un vescovo (di Tine?)
+
 
RemarksRemarks
Line 6: Line 6:
 
[[Category:1615]]
 
[[Category:1615]]
 
[[Category:Letters]]
 
[[Category:Letters]]
Il vescovo destinatario sembra essere vescovo di Tine, isola mediterranea appartenente a Venezia secondo la seguente opera seicentesca: G. B. Nicolosi, Studio geographico o "Hercole", 1660, p. 284. https://books.google.it/books?id=NVYetG4Oqq0C&lpg=PA284&ots=Nf4vzognvg&dq=tine%20luogo&pg=PA284#v=onepage&q=tine%20luogo&f=false.  
+
Il vescovo destinatario sembra essere vescovo di Tine, isola mediterranea che nel XVII secolo apparteneva a Venezia. Oggi è conosciuto come "Tino".
Nella lettera si fa riferimento anche a alcune domande poste al papa dal vescovo di "Santorino".
+
Nella lettera si fa riferimento anche a alcune domande poste al papa dal vescovo di "Santorino" (Santorini).
 
Inoltre, una nota manoscritta nel margine superiore della prima pagina suggerisce che il nome del vescovo potrebbe essere "Nanos".
 
Inoltre, una nota manoscritta nel margine superiore della prima pagina suggerisce che il nome del vescovo potrebbe essere "Nanos".

Latest revision as of 11:33, 16 December 2019

[[|◅ Previous letter]]
[[|Next letter ▻]]
Title
Sender Roberto Bellarmino
Sender additional information {{{Sender additional information}}}
Institution {{{Institution}}}
Institution additional information {{{Institution additional information}}}
Recipient
Recipient additional information {{{Recipient additional information}}}
Date 1615-12-07
Date additional information {{{Date additional information}}}
Place of origin Roma
Place of destination
Is followed by
Follows
Language Italiano
Source Archiv. Vatic. Gesuiti 19 fol. 65-65 Brouillon autograf.
Number of leaves
Dimension
Bibliographic level
Document type
Graphic apparatus
Published in
External link {{{External link}}}
Progress  To be validated
Transcription 1 2 1-2
Remarks

Il vescovo destinatario sembra essere vescovo di Tine, isola mediterranea che nel XVII secolo apparteneva a Venezia. Oggi è conosciuto come "Tino". Nella lettera si fa riferimento anche a alcune domande poste al papa dal vescovo di "Santorino" (Santorini). Inoltre, una nota manoscritta nel margine superiore della prima pagina suggerisce che il nome del vescovo potrebbe essere "Nanos".

Full-text search