Page:BLMM 1060 02.djvu/63

From GATE
This page has not been proofread


solamente sapere, che io voglio esser christiano, l’ho fatto chiamare dalla sua camera, egli uscì a contrarmi nella sua sala, dice non havete partito, io lo risposi con un altro interprete Signor no. io già sono risoluto di esser christiano e abbandonare tutto quello che ho, e quello [che] dovevo avere, egli sentì queste parole si buttò in terra, baciava la terra per ringratiare Dio di questa cosa, et egli mi dice io sempre nella mia oratione pregavo Dio acciò che mi dia questo lume, però voi siete il mio figlio (...) e tutta questa casa è vostra, e tutto quello che ho, voi siete il padrone di tutte le cose e subito cercava in sua casa delle migliori stanze che haveva et esso proprio intrò in qella stanza che erano due camere una tra l’altra, e levò alcuni quadri della sua sala che erano imagine della B.ma Vergine, et