Page:AKC s.d. 567-052.pdf/2

From GATE
This page has been proofread


P. Vito Eberman vorebbe li libri della lista aggiunta. V.a R.a potrebbe
barattarli con li suoi, è mandarli con l'Edipi, et egli pagherà la
vettura tanto delli suoi, quanto di quelli di V.a R.a, e quello che haverà
speso di più per lui per lui V.a R.a egli le pagherà fedelmente. Di più, se V.a R.a
manda l'Edipi, vorrebbe che V.a R.a ci significasse à quali Librari sia-
no stati già mandati. V.a R.a facce quello che li piace. Io volentieri
impiegarò la mia opera. Hò ancora alcuni dinari da V.a R.a; li conser-
vo per pagare la vettura delli libri che mandarà, ò per quello che ordi-
nerà. Finisco, pregando da Dio Signor nostro al mio amatissimo et
desideratissimo Padre felicissime le feste del S. Natale; et à tutti li nostri
paesani; quali saluto tutti et alli S.mi sacrificij di V.a R.a mi raccomando.

Di V.a R.a

Servo indegno

Gaspare Schott

Gia molto tempo fà, ho mandato à Francofordt
li libri per l'editori, ben involtati, con una
mia lettera a loro, mà non sono arrivati ancora
à Francford, perche la nave per strada si fermò
nel fiume congelato. Ho fatto diligenza che si
mandino per terra.

Reverendo Patri in Christo
P. Athanasio Kirchero Soc.tis IESU

Roma

This page contains the following annotations: