Page:EBC 1620 2664.pdf/1

From GATE
Revision as of 12:34, 5 July 2019 by ArchivesPUG (talk | contribs) (Not proofread: Created page with "Rome, Bellarminus Patri Eudemon-Toannes. Molto R/do Padre mio, Alla scrittura di V.R. si manca una cosa, che saria forse bene aggiognerla. Una persona di eminente dignit�...")
(diff) ← Older revision | Latest revision (diff) | Newer revision → (diff)
This page has not been proofread


Rome,

Bellarminus Patri Eudemon-Toannes.

Molto R/do Padre mio, Alla scrittura di V.R. si manca una cosa, che saria forse bene aggiognerla. Una persona di eminente dignit� mi disse, che il principale motivo delli adversarii stava in quelle mie parole, lib.2 cap.5 pag.253: Oportet autem, ut primum omnium de aere alieno, si quo forte gravantur, restituendo co^itent. Io ho risposto, che per la parola, aes alienum non si dee intendere il superfluo, del quale si parla nella facciata seguente: ma quel denaro,che � si � rubbata, � altrimenti ingiustamente acquistato; 5 vero pigliato in presto,� debito per haver comperata alcuna cosa, et non pagata, etc.; et per quanto, come robba tolta ad altri, si dee restituire o pagare: ma il superfluo � cosa molto distincta, et, come ho detto, se ne parla piu � basso. Se gli piace aggiogner qualche cosa, mi rimetto � lei. foris: Al molto R/do Padre Andrea Eudemon-Joannes (cach.consum.)

Archiv.episc. Montepulc

Autogr.