Difference between revisions of "Page:EBC 1619 04 06 2096.pdf/1"

From GATE
(Not proofread: Created page with "Rome^6 avril 1619. Bellarmin au card.Alexandre d'Este. 4596 / Ill/mo et Sig/r m�o oss/mo. ^ Come V.S.Ill/ma m'h� comandato, h� fatto leggere il memoriale in congre...")
 
(Proofread)
 
Page statusPage status
-
Not proofread
+
Proofread
Page body (to be transcluded):Page body (to be transcluded):
Line 1: Line 1:
Rome^6 avril 1619. Bellarmin au card.Alexandre d'Este. 4596
+
Ill.mo et Sig.r mio oss.mo.<lb/>
 +
Come V.S. Ill.ma m'hà comandato, hò fatto leggere il memoriale in congregatione del Santo Officio et gl'hò significato la raccommandatione fatta da V.S. Ill.ma. onde si havrà quella consideratione, e rispetto, che conviene all'Ill.ma sua persona, quale sappiamo che ama la giustitia. Et supplicandola à farmi spesso gratia di suoi comandamenti, gli faccio humilissima riverenza, con pregargli ogni desiderata felicità. Di Roma li 6 di Aprile 1619.<lb/>
 +
Di V.S. Ill.ma et R.ma<lb/>
 +
humilissimo et obligatissimo servitore<lb/>
 +
il Card.le Bellarmino.<lb/>
 +
S.r Card.le d'Este.
  
/
 
  
Ill/mo et
 
  
Sig/r m�o oss/mo.
+
[[Category:EBC_Proofread]]
 
 
^
 
 
 
Come V.S.Ill/ma m'h� comandato, h� fatto leggere il memoriale
 
 
 
in congregatione del Santo Officio et gl'h� significato la rac-
 
 
 
commandat�one fatta da V.S.Ill/ma. onde s� havr� quella cons�dera-
 
 
 
jTtione,e rispetto, che conviene all'Ill/ma sua persona, quale sap
 
 
 
piamo che ama la g�ustit�a. Et supplicandola � farmi spesso gra
 
 
 
f�a d� suoi comandamenti, gli faccio humil�ss�ma riverenza, con
 
 
 
pregargli ogni desiderata felicit�. Di Roma li 6 d� Aprile 1619.
 
 
 
D� V.S.Ill/ma et R/ma
 
 
 
humil�ss�mo et obl�gatissimo servitore
 
 
 
il Card/le Bellarmino.
 
 
 
S/r Card/le d'Este.
 
 
 
Modena.Arch�v.di Stato. Bellarmino... Lettere al Card.Aless.d'Este. Orig.
 
 
 
[[Category:EBC_Not proofread]]
 
 
[[Category:EBC_Letters]]
 
[[Category:EBC_Letters]]
 
[[Category:EBC_Pages]]
 
[[Category:EBC_Pages]]

Latest revision as of 12:56, 14 February 2020

This page has been proofread


Ill.mo et Sig.r mio oss.mo.
Come V.S. Ill.ma m'hà comandato, hò fatto leggere il memoriale in congregatione del Santo Officio et gl'hò significato la raccommandatione fatta da V.S. Ill.ma. onde si havrà quella consideratione, e rispetto, che conviene all'Ill.ma sua persona, quale sappiamo che ama la giustitia. Et supplicandola à farmi spesso gratia di suoi comandamenti, gli faccio humilissima riverenza, con pregargli ogni desiderata felicità. Di Roma li 6 di Aprile 1619.
Di V.S. Ill.ma et R.ma
humilissimo et obligatissimo servitore
il Card.le Bellarmino.
S.r Card.le d'Este.