Page:EBC 1616 01 23 1667.pdf/1

From GATE
Revision as of 15:43, 23 January 2019 by ArchivesPUG (talk | contribs) (Not proofread: Created page with "Category:EBC_Lovison_Not proofread Category:EBC_Letters Category:EBC_Pages <!-- PLEASE START TRANSCRIPTION UNDER THIS LINE. DO NOT EDIT PREVIOUS LINES! --> Rome,2...")
(diff) ← Older revision | Latest revision (diff) | Newer revision → (diff)
This page has not been proofread

Rome,23 janvier I6l6. Bellarmin � Anto�ne Cervini.

!^67

/ Molto i H / r e Sig/or Cugino, Mi scrive mio fratello, che pen

sa di dare la sua figliola Ipolita per moglie ad un certo Livio Ta-

rugi, quale io non cognosco, et la causa di darla � questa persona,

credo che sia, perche essendo zoppa non trovare maggior conditione.

jTlo gli scrivo, che ne dia parte g'parenti nostri, et principalmente

� V.S. et che senta il parer loro. Et quanto alla dote gli dico,

che non pretendo dargli tre mila scudi, ma due mila, per non ugual-

arla � Maria, che � maritata in casa molto piu nobile,et piu ricca.

Haver� caro sapere il giudit�o di V.S. cosi quanto alla persona,co-

/^7me quanto alla dote. Il Papa ha voluto honorare l'Abbate,mio Nipote,

del Vescovado di Theana, che ^ chiesa mediocre. Se il Sig/or Mar

cello nostro arrivasse in vita mia all'et� debita, non saria diffi

cile,provederlo di cosa simile, se bene,anco senza me, se faccia

quel profitto nella scienza,et virt�, che io spero et desidero, Id-

/^^dio lo tirar� � grado maggiore, ma bisogna in tutto rimetterci alla

divina providenza,et volunt�. Con questo gli prego da Dio ogni con-

solatione. Di Roma li 23.di Gennaro 1616.

Di V.S. m/to ill/re Cugino aff/mo per servirla il Card/le Bellarmino. (adresse): Al ^/to ill/re sig/or Cugino, il Sig/or Antonio Cervini.

Montepulciano

(cachet)

Mss. Cervini 53 fol.125. Orig. autogr.