Page:EBC 1603 12 03 0374.pdf/1

From GATE
Revision as of 12:21, 6 May 2020 by ArchivesPUG (talk | contribs) (top: added Template:TurnPage, replaced: <references/> → <references/> {{TurnPage}})
(diff) ← Older revision | Latest revision (diff) | Newer revision → (diff)
This page has been proofread

Molto illustra signor fratello. Aspetterò, come V.S. mi scrive, la lettera del figliolo di Mr. Marcello, e poi risolveremo quello si abbia da fare. Per l'altro ordinario non ebbi tempo di rispondere, ma dissi a Giuseppe, che scrivesse, che non occorre domandarmi licenza di riscuotere i frutti dei nove luoghi de monti, perchè io non ci ho più che fare. Giuseppe è guarito bene, e la malattia gli ha giovato assai all'anima, perchè ha fatto molti buoni propositi, e ora va vestito di longo, e si confessa e comunica spesso. Dio gli dia perseveranza. Con questo gli prego da Dio il buon capodanno. Di Capua li 3 di Dicembre 1603.
Fratelli aff.mo di V.S.
il Card. Bellarmino.

---page break---
Al molto ill.re Sig.re, il Sig.r Thomasso Bellarmini, alla scala per Montepulciano.

This page contains the following annotations: