Difference between revisions of "Page:EBC 1600 09 09 0118.pdf/1"

From GATE
Page body (to be transcluded):Page body (to be transcluded):
Line 1: Line 1:
 
[[Category:EBC_Proofread]][[Category:EBC_Letters]]
 
[[Category:EBC_Proofread]][[Category:EBC_Letters]]
 
Molto Ill.re Sig.r fratello<lb/>
 
Molto Ill.re Sig.r fratello<lb/>
Se bene non siamo ancora certi quando ander� il Sig^ card^^ Aldobrandini � Fiorenze, tutta via si tiene certo che ander� et si
+
Se bene non siamo ancora certi quando andrà il Sig.r card.le Aldobrandini a Firenze, tuttavia si tiene certo che andeà et si
fermer� una sera a Chirico Torrenieri. Io ho pensato sopra il
+
fermerà una sera a S.to Chirico o Torrenieri. Io ho pensato sopra il
il presentare 5 andare visitarlo, et considerando la grandissima
+
il presentare o andare a visitarlo, et considerando la grandissima
gente che v� con lui et il trattamento regio che gli far� il Gran
+
gente che va con lui et il trattamento regio che gli farà il Gran
 
Duca per tutto lo stato, dubito che il presentarlo sia soverchio,
 
Duca per tutto lo stato, dubito che il presentarlo sia soverchio,
perché non gli pptria V. S. dar cosa che non l'habbia in abundanza et migliore. Ma il visitarlo mi pare che sia pi� � proposito, andandovi con qualche poco di honorata compagnia et offerendoglisi. Pure mi rimetto alla sua prudentia. Ma quando V. S. non ci andasse, credo che saria necessario mandare visitarlo, trovando qualche scusa legitima di non ci andare in persona.<lb/>
+
perché non gli potria V. S. dar cosa che non l'abbia in abbondanza et migliore. Ma il visitarlo mi pare che sia più a proposito, andandovi con qualche poco di onorata compagnia et offrendoglisi. Pure mi rimetto alla sua prudenza. Ma quando V. S. non ci andasse, credo che saria necessario mandare a visitarlo, trovando qualche scusa legittima di non ci andare in persona.<lb/>
Non occorreva mandar qua la lettera di quel mercante, perche
+
Non occorreva mandar qua la lettera di quel mercante, perché
io non ho difficult� � creder alla simplice parola; et mi pare bene quanto scrive del modo di proveder ad Angelo. Quanto alla sorella, poich� ci sono ancora due anni, ci pensaremo allora, se saremo vivi. Il vino non dura; se ne sono guasti parecchi fiaschi; per� sar� bene non mandarne mandarne poco per volta. Mi raccomando a tutti.<lb/>
+
io non ho difficoltà a creder alla semplice parola; et mi pare bene quanto scrive del modo di proveder ad Angelo. Quanto alla sorella, poiché ci sono ancora due anni, ci penseremo allora, se saremo vivi. Il vino non dura; se ne sono guasti parecchi fiaschi; però sarà bene non mandarne o mandarne poco per volta. Mi raccomando a tutti.<lb/>
 
Di Roma li 9 di settembre 1600.<lb/>
 
Di Roma li 9 di settembre 1600.<lb/>
 
Di V. S. molto Ill.re<lb/>
 
Di V. S. molto Ill.re<lb/>

Revision as of 12:21, 24 March 2017

This page has been proofread

Molto Ill.re Sig.r fratello
Se bene non siamo ancora certi quando andrà il Sig.r card.le Aldobrandini a Firenze, tuttavia si tiene certo che andeà et si fermerà una sera a S.to Chirico o Torrenieri. Io ho pensato sopra il il presentare o andare a visitarlo, et considerando la grandissima gente che va con lui et il trattamento regio che gli farà il Gran Duca per tutto lo stato, dubito che il presentarlo sia soverchio, perché non gli potria V. S. dar cosa che non l'abbia in abbondanza et migliore. Ma il visitarlo mi pare che sia più a proposito, andandovi con qualche poco di onorata compagnia et offrendoglisi. Pure mi rimetto alla sua prudenza. Ma quando V. S. non ci andasse, credo che saria necessario mandare a visitarlo, trovando qualche scusa legittima di non ci andare in persona.
Non occorreva mandar qua la lettera di quel mercante, perché io non ho difficoltà a creder alla semplice parola; et mi pare bene quanto scrive del modo di proveder ad Angelo. Quanto alla sorella, poiché ci sono ancora due anni, ci penseremo allora, se saremo vivi. Il vino non dura; se ne sono guasti parecchi fiaschi; però sarà bene non mandarne o mandarne poco per volta. Mi raccomando a tutti.
Di Roma li 9 di settembre 1600.
Di V. S. molto Ill.re
fratello aff.mo
Il Card. Bellarmino.

---page break---
Al molto Ill.re Sig.r fratello il Sig.r Thommasso Bellarmino.