Page:BLMM 1060 02.djvu/38

From GATE
Revision as of 13:49, 8 January 2020 by Irene Pedretti (talk | contribs) (Not proofread: Created page with "miei e nimici della mia fede, forché cerco di ingannarli, o voglio parlar delli fatti loro, perché quella fede stima che averà verso Dio e verso quel cane loro traditore Ma...")
(diff) ← Older revision | Latest revision (diff) | Newer revision → (diff)
This page has not been proofread


miei e nimici della mia fede, forché cerco di ingannarli, o voglio parlar delli fatti loro, perché quella fede stima che averà verso Dio e verso quel cane loro traditore Mahometto santissimo merito quello che tratta con li christiani di questa manera, ho cercato sempre io di fare queste cose e pativo grandissime cose con li cristiani perché facevo queste parole di (...) et altre cose simili, et adesso mi pento mi dolgo perché l’ho fatto mi dispiace però ringrazio il Signore Dio, so certissimamente che Dio mi perdonò di tutto quell’errore che ho fatto quando avevo preso il santo Battesimo, allora cercavo di fare qualche cosa in servitio di quella fede di Maometto, trovai alcune chiese di quella fede in Malta et sei schiavi