Page:AKC 1667 02 19 555-063.pdf/1

From GATE
Revision as of 10:45, 19 October 2017 by Irene Pedretti (talk | contribs)
This page has not been proofread


M.to Rev.do P.re
Rifiorisce l'Egitto con i suoi geroglifichi
nella carte di V. R.za la quale impri-
giona mirabilm.te in quelle la curio-
sità humana. Gli occhi poi, e la men-
te più si tratterranno col volume di lei,
che coll'obelisco med.mo, addossato allo
elefanti.o, percheivi stà solo la mara-
viglia; ma nell'opera della sua<lb\> mano stà la maraviglia, e l'intelligen-<lb\> za, quella che rende piu preziosi<lb\> i marmi dell'antichità. Io che ne<lb\> hò arricchita la mia libreria, mi chiamo<lb\> altam.te obbligato al dono, e ridono<lb\> tutto me stesso a lei, della quale sarò<lb\> sin che vivo<lb\>