Jaime de Aguilar

From GATE
Revision as of 13:19, 28 October 2019 by ArchivesPUG (talk | contribs) (top: clean up)
(diff) ← Older revision | Latest revision (diff) | Newer revision → (diff)


Jaime de Aguilar, sacerdote: * 25.III.1678 (Santolea - Teruel, Spagna) e + 29.I.1746 (Asunción, Paraguay); arrivò Buenos Aires ancora come novizio il 24.IX.1698. Dopo gli studi lavorò nelle reduzioni guarani (1708-1711), in seguito insegnò filosofia (1712-1715) e cosiddetti "casi di coscienza" (1716-1719) nel Collegio Massimo de Córdoba del Tucumán. Come delegato del provinciale visitò il Collegio di Tarija e le missioni gesuitiche tra i chiringuanas e i chiquitos; tra il 1722 e 1729 fu superiore della missioni di questi ultimi e, in seguito, cioè tra 1730 - 1732 pure superiore dei guarani del Paraná-Uruguay (1730-1733). Durante il suo governo tra i guarani autorizzò il reclutamento di soldati nelle riduzioni para affrontare la "revuelta de los comuneros" che avevano preso Assunción. Come provinciale del Paraguay (1733-1738) diede grande impulso alle "estancias ganaderas" di São Miguel (Brasile) e Yapeyú (Argentina) con lo scopo di attendere la numerosa popolazione delle riduzioni. Fu anche procuratore eletto (20.XI.1740) e rettore dei collegi di Córdoba (1738-1743) e Assunción (1744-1746). Di Aguilar si conservano diversi relazioni e memoriali sulle missioni (cf. CARAMAN, P - STORNI, H., Jaime de Aguilar, in DHCJ, I, 20-21; STORNI, 3).