Page:EBC 1613 01 12 1258.pdf/1

From GATE
This page has been proofread


Ill.re Sig.re. Scrissi voluntieri all'Altezza Ser.ma di Toscana, et ad altri per il desiderio che tengo di videre ogni bene à V. S. ne per anco tengo risposta alcuna; onde non saprei con che titolo potere supplicare di nuovo, mentre non sento cge in qualche parte siano stati graditi li prieghi miei. Forsi prima del tempo d'Aprile nel quale si dano le capitaniati sentiremo qualche cosa et da quella potremo rigolarci per le nuove supplicationi, quando si giudichi che apportino sodisfatt.ne à V.S. senza disturbo di quelle Altezze. Che è per fine di questa et à V.S. Prego da Dio ogni contento. Di Roma il 12 di Genaro 1613.
Di V. S. Ill.re
per fargli servitio
il Card. Bellarmino.
S.r Ott.o Ugurgieri. Siena.

All'Ill.re il Sig.r Cavre Ottavio Ugurgieri. Siena.

This page contains the following annotations: